Immagini che vengono scambiate per Miraggi

Capita sempre più spesso che vegano condivise immagini che urlano al Miraggio della Fata Morgana.

Ciò accade perché, quando viene osservato qualcosa di insolito sul mare, lo si attribuisce ad un Miraggio.
Spesso corre in aiuto proprio il Miraggio della Fata Morgana perché non lo si conosce e così può avvenire un uso e abuso improprio mediatico  per dare una spiegazione scientifica alla quale in pochi possono ribattere.

Eppure la distinzione dei miraggi è molto semplice al punto che mi permetto di spiegarli.

In questi giorni mi è stata proposta una immagine condivisa da molte testate giornalistiche importanti, riporto qua la notizia: https://www.bbc.com/news/uk-england-cornwall-56286719

A riguardo di quanto è riportato preciso che:

 

La foto non presenta alcun miraggio

Nell’immagine non è presente un miraggio per i seguenti motivi:

-Una immagine affetta da miraggio, non si presenta nitida ma è sempre offuscata da turbolenza proprio perché, come spiega bene, nell’articolo,  il meteorologo della BBC circa i Miraggi Superiori, si verificano nel punto in cui avviene un’inversione termica. L’immagine della nave invece, è molto nitida.

 

– Una immagine affetta da miraggio è sempre accompagnata dall’immagine reale e in questa foto si vede solo una Nave.

Il Meteorologo definisce anche la tipologia di miraggio, lo definisce Miraggio Superiore.

I Miraggi possono essere di 2 tipologie (ma anche più): Inferiori e Superiori.
La differenza la definisce la rifrazione: il modo in cui la luce viene piegata.
La Luce viene piegata in maniera differente se si è in presenza di inversione termica o meno, sulla linea dell’orizzonte tra aria e acqua o terra.

In una normale condizione di scambio di temperatura tra acqua (calda) e aria (fredda), si verificano i MIRAGGI INFERIORI, e un osservatore potrà osservare  l’immagine di un oggetto ribaltata verso il basso.

 

E’ lo stesso tipo di miraggio di cui abbiamo esperienza sull’asfalto durante le tiepide e soleggiate giornate estive.

Per altri approfondimenti sul Miraggio Inferiore, clicca qua 

Il Miraggio inferiore non ha alcuna rarità ed è una condizione frequente (terra/ acqua calda e aria fredda) per questo molto facile da catturare.

Ecco altre immagini del Miraggio Inferiore ripreso sullo Stretto di Messina:

Il MIRAGGIO SUPERIORE, che, secondo il meteorologo,  è quello che dovrebbe interessare l’immagine pubblicata dalla BBC è dato da una condizione più rara: l’Inversione Termica (terra/acqua più fredda e aria più calda).
In questo caso, un osservatore osserverà l’immagine reale, ribaltata verso l’alto:

 

e così come mostra questo filmato di Mila Zinkova:

 

MIRAGGIO DELLA FATA MORGANA:

è una tipologia di Miraggio superiore molto complesso ed anche poco osservato e documento.
In questo caso un osservatore non sarà più in grado di riconoscere l’immagine reale ma coglierà una nuova immagine offuscata sulla quale la fantasia può immaginare anche castelli, o città piene di pilastri, archi e colonne in movimento.

Per approfondimenti sul miraggio della Fata Morgana:

Fata Morgana MIRAGE

 

COSA MOSTRA ALLORA QUESTA FOTO di David Morris?

Considerata la buona fede del fotografo che non avrà realizzato un fotomontaggio, l’immagine può essere spiegata solo da una illusione ottica dovuta alla non percezione della linea dell’orizzonte marino perché immersa tra una fascia del mare che ha assunto la stessa colorazione del cielo.

 

Il colore del mare non è sempre uniforme ma varia in base alle zone di profondità, alle correnti e alla presenza di nuvole nel cielo, ecco alcuni esempi:

 

La linea dell’orizzonte marino può essere molto marcata se il contrasto tra il cielo e mare è ben definito:

 

Altre volte invece, parte del mare può confondersi con il cielo anche a causa di foschia:

 

 

 

 

Io non so da che altezza abbia scattato il fotografo Morris e con che focale. Per questo non  so stabilire dove si trovasse con esattezza l’orizzonte in questa immagine.
Guardando con attenzione la foto però, lo percepisco in questo punto:

E voi, guardando l’originale, dove percepite l’orizzonte?

Ringrazio Piergiuseppe Malizia per avermi fornito una sua immagine in cui riprende lo stesso effetto con l’orizzonte “mimetizzato”

 

Ringrazio Gianfranco Arrabito  per avermi fornito queste 2 immagini molto esplicative:

Per chi volesse fornire immagini da inserire su questo post o segnalare altri articoli che riportano questo effetto,  può inviarmele all’indirizzo: marcellagiuliapace@gmail.com

Grazie per il vostro contributo

 

Di seguito un elenco di testate che riportano altre foto con lo stesso effetto ma scambiato per Miraggio:

Formia, misterioso avvistamento: nave “sospesa” sopra l’orizzonte. Ma la spiegazione c’è

 

https://www.r101.it/news/fuori-onda-news/1281285/nessun-miraggio-si-chiama-effetto-morgana-ma-lillusione-ottica-e-da-shock.html

Salerno: la nave sembra sospesa sul mare ma è un effetto ottico

Fata Morgana mirage makes these Black Sea tankers seem to float in mid air from interestingasfuck

Nuova Zelanda: barca “vola” ma è una Fata Morgana

https://scienze.fanpage.it/la-barca-volante-fata-morgana-non-c-entra/

 

La “Fata Morgana”, da Artù allo Stretto di Messina