About Me

Marcella Giulia Pace insegnante di scuola primaria, è nata a Ragusa nel 1975.

 

Il suo interesse per l’astronomia e i fenomeni ottici atmosferici (fotometeore) nel tempo la porta a creare un sito di divulgazione scientifica (www.greenflash.photo) con circa 1000 tra immagini e video di fotometeore anche rare, osservate in tutta Italia e soprattutto sui monti Iblei (Rg) e sulle Dolomiti in Cadore, paesaggi scelti per la grande diversità orografica, climatica e di luminosità diurna e notturna, oltre che per la loro posizione alle due latitudine estreme dell’Italia.

 

Nel 2011 riceve dal Ministro della Pubblica Amministrazione il premio nazionale per l’innovazione nella didattica nelle scuole “Innovascuola”.

 

Nel 2015 la sua foto “Moon and Antelao” rientra nella Shortlist del concorso fotografico del Royal Museum of Greenwich “Astronomy Photographer of the Year”, che seleziona da tutto il Mondo le migliori astrofotografie dell’anno. La foto fu poi anche pubblicata all’interno del volume “Astronomy Photographer of the Year 2015” edito dal Royal  Observatory of Greenwich in collaborazione con la BBC, il sito fotografico Flickr e la casa editrice Collins ed esposta all’interno dell’Osservatorio Astronomico di Greenwich. La stessa foto, diventerà l’immagine del mese di dicembre del calendario dell’osservatorio astronomico di Greenwich del 2017.

 

Nel 2016 espone le sue foto in una mostra personale a San Vito di Cadore (Bl), con più di 100 foto di fenomeni ottici atmosferici da tutta Italia. L’evento è stato la prima mostra in Italia completa di video dedicata alle fotometeore.

 

Il lavoro di divulgazione attraverso video e fotografia prosegue negli anni successivi e molte sue immagini vengono pubblicate dalle maggiori riviste di astronomia nazionali (Colelum Astronomia, Nuovo Orione e Le Stelle, Focus) e internazionali (Astronomy Now, Sky and Telescope) oltre che da siti di primaria rilevanza scientifica come quelli di Spaceweather, di USRA e della NASA.

 

Nel 2016, documenta la visibilità dell’arcipelago maltese dalla provincia di Ragusa e le sue immagini e i suoi filmati vengono trasmessi dalla TV nazionale maltese che, nell’interviste,  definiscono i suoi lavori come le prime riprese dell’arcipelago maltese dagli iblei.

 

Dal 2017 entra a far parte del consiglio direttivo del CISA (Centro Ibleo Studi Astronomici), delegazione UAI (Unione Astrofili Italiani) per la provincia di Ragusa, che si prefigge di promuovere attivamente l’astronomia in provincia di Ragusa, contribuendo con conferenze sull’ottica atmosferica.

 

Nel settembre 2018 la NASA pubblica una sua immagine che riprende la Luna che tramonta accanto al cratere attivo di sud-est dell’Etna.

 

Nel 2019 la rivista nazionale “Nuovo Orione” pubblica il calendario con le sue immagini: 12 foto che raccontano il cielo delle Dolomiti e degli Iblei.

 

Per il solstizio d’estate del 2019, la NASA pubblica il suo lavoro sull’Analemma solare, un lavoro selezionato per la sua valenza didattica e per la singolarità nel realizzare un “Analemma al tramonto”.

 

Il 31  Maggio 2020, le sue foto del Raggio Verde ripreso sulla Sole, sulla Luna e sui pianeti, diventa foto del giorno della NASA

 

Per deformazione professionale, coniuga sempre la sua passione per le fotometeore alla sua professione, incentrando i suoi lavori sul valore didattico, divulgativo e di originalità,  cercando di cogliere ciò che ancora non è stato mai prodotto, semplificando per renderlo alla portata di tutti.

Componente dei Pictores Caeli è un gruppo di astrofotografi nato per condividere idee e suggerimenti sull’astrofotografia. L’obiettivo è l’unione delle reciproche competenze tecniche e artistiche per sviluppare immagini di alta qualità, certificate da un marchio condiviso.

Lo scopo di Pictores Caeli è restituire il senso di meraviglia che si prova al momento dell’osservazione e dello scatto, raccontando attraverso il mezzo fotografico eventi siderali, contrasti tra elementi architettonici e naturali, e stimolando suggestioni che vanno oltre l’oggettività fenomenica.

Seppur una lente e un punto d’osservazione determinino una interpretazione della realtà, Pictores Caeli segue un protocollo condiviso allo scopo di non alterare il dato scientifico, utilizzando e sperimentando le migliori tecniche di ripresa e post-produzione.

La fotografia per Pictores Caeli è concepita come una forma d’arte, e rappresenta un momento di contemplazione, crescita, conoscenza, ricerca, sperimentazione e condivisione.

Stefano De Rosa www.stefanoderosa.com
Dario Giannobile www.dariogiannobile.com
Giorgia Hofer www.giorgiahoferphotography.com
Marcella Giulia Pace www.greenflash.photo
Alessia Scarso www.alessiascarso.it

 

 

 

 

************

Marcella Giulia Pace was born in Ragusa on the island of Sicily. 

She teaches at primary school in Cortina d’Ampezzo (Veneto).

In 2011, the italian Ministry of Public Administration presented her with an award for innovation in teaching.

She also produces videoclip for musicians and in 2011 worked as assistant director of the documentary “L’Ora di Spampinato” about a journalist from Sicily who was assassinated in 1972.

She pursues various passion which are remote from each other only at cursory glance: astronomy, mountains, music,optical illusions as well as skill and logic games.

Her pictures are regularly published by Italian and international astronomy magazine ad website, including “Sky and Telescope”, “Nuovo Orione”, “Coelum Astronomia” and “Astronomy Now”.

In 2015, her pictures “Moon and Antelao” was selected by the Royal Museums of Greenwich for the “Astronomy photographer of the Year 2015” competition.

It was also displayed at an exhibition in Royal Observatory Greenwich and included in a book published by the Observatory in collaboration with the BBC and Collins.

In 2016 he produced a personal exhibition ( in San Vito di Cadore – Belluno) about the atmospheric phenomena. The first show in Italy also includes videos that document these phenomena.

On the one hand, her pictures are primarily a testimony to the beauty with nature presents us every day.

On the other, they remind us of the fallacies of our own sight, which too often falls victim to increasingly aggressive attacks on our attention in the moment we living in, too distracted to catch the beauty of the things (and probably persons) surrounding us.

 

 

 

PUBLICATIONS:

  • 2016: Mostra personale presso Asilo Vecio di San Vito di Cadore (Bl):

UAI ( Unione Atrofili Italiani)

Il Gazzettino 

Corriere delle Alpi

 

 

  • OPOD:

Green Flash

CD Sun Circles

Iridescent Cloud

 

  • EPOD:

Iridescent Cloud at Sunrise (Viewer’s Choice July 2017)

Rainbows in Vajont ( in collaboration with “Picoters Caeli”)

Volcanic Sunset Near Mount Etna

Silhouettes of Mount Pelmo Made by the Setting Sun

Halo Display Observed Over the Dolomite Alps

Sun Pillar

Sunset Trace during the equinoxes (Viewer’s Choice June 2019)

The Synodic Month of August 2019 (Viewer’s Choice September 2019)

Ancient Tree and Pareidolia

Paraselene and Pooch

Path of the Sun on the Days of the Equinox and Solstice

Lunar Libration Observer

Antcrepuscolar Rays and Alpenglow

  • APOD

Moon behind Lava Fountain

Sunset Analemma

Green Flash on Son, Moon and Planets

Moon Pairs 

 

  • SPACE WEATHER :

Donald Duck Mirage

An x in the Sky

  • EartSky:

Thin Crescent Moon

Solstice 20 June 2020

Old Moon and Young Moon

  • OTHER

La Repubblica

La Sicilia

Il Mattino

Sky Tg24

Ansa (1) Moon and Antelo

Ansa (2) Wheel’s Issione

ANSA (3) La Luna e l’Etna

Focus

Scientific American

UAI

Il Messaggero

TGcom24

The Indipendent

EarthSky

Severe Wether Europe

AGI

 

 

 

Altri link:

In Italia

Giornale di Sicilia

Quotidiano.net

Vittoria Daily

Prima Pagina

Il sussidiario

Il giornale Ibleo

Ragusa Oggi

La Nuova Ferrara

RTM

RTL

Balarm

Greenme

Meridionews

Siciliafan

Bliz Quotidiano

 

The World News

Radio Flash

Mobinews

Il Malpaese

Radio Sole

Sperimental Radio

Eco degli Iblei

News Stand Hub

L’Opinione

La Nuova

Westerush

 

 

5 comments

  • Sally Gillies

    Good morning! Just saw your magnificent photos of the green flash. Thank you for a beautiful way to begin my Saturday morning!

  • Dawn Kawahara

    Dear Marcella, A navigator friend working with the Vaka Tamauko Project in Hawaii just called to tell me about your post of green flashes. I am particularly interested in a green flash image over ocean, such as the one on your top left composite.
    I’m a Kauai writer/poet who has many interests similar to yours. Right now I am running a competition for a Green Flash photo or painting to be used on a book cover for a soon-to-be-published collection of my “Green Flash” columns over five years. I’m wondering if you would like to enter a photograph. Part of the prize is linking onto my writer’s website that will be launched shortly. This would help to drive people to your site. Let me know how I may send you a copy of the complete guidelines, and thank you for the amazing green flash images, again.

  • Grazie per tutto quello che fai Marcella. Sono un tuo ammiratore e credo che la tua opera oltre ad essere meritoria sia un alito di spiritualità che si posa sulle nostre vite.
    Nel mio piccolo mi diletto di fotografia e da te posso solo imparare.

  • Jay Ouellet

    Great work Marcella acquiring green flashes on Sun, Moon and especially difficult Venus and Mercury.

  • Kathy Arbuckle

    Dear Marcella,

    I am impressed with your photos of the moon illustrating the entire 29.5 days of phases. May I save a copy to my computer to use only for my own personal reference? Your name will remain as part of the image to credit you as the author and copyright holder.

    I wish that I spoke Italian. My paternal grandparents were from Italy and met in America as Italian immigrants, but wanted so much to assimilate into American society that they did not pass the Italian language on to their children.

    Thank you for your beautiful work.

    Kathy Arbuckle

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.